SICUREZZA CONTRO IL COVID-19: Le soluzioni per imprese, banche, retail e GDO per una ripresa in sicurezza. Scopri di più

Case History n.1 – Sede direzionale

Condizioni di partenza

Sedi aziendali o periferiche con varchi di accesso regolati da una barriera di tornelli o bussole attivati mediante badge aziendali dei singoli dipendenti e/o visitatori. Occorre una soluzione che permetta l’acquisizione dei dati temperatura e/o presenza di mascherina ed impedire l’apertura del tonello in caso di rilevazione anomala.

Possibile soluzione

La gestione dei tornelli o bussole prevede un rapporto 1 a 1 tra dispositivi e Utenti, occorre pertanto installare un dispositivo su ogni varco. La distanza di rilevazione ammessa deve essere 50-70 cm. In più è opportuno che l’utente possa avere cognizione della propria inquadratura in modo da efficientare e velocizzare il sistema.

Installare una telecamera termica tradizionale risulterebbe, in questi casi, maggiormente difficoltoso in quanto potrebbero non essere garantite le distanze ottimali. Occorrerebbe inoltre un dispositivo per la taratura termica (blackbody) e un monitor che mostra l’inquadratura.
Si propone l’adozione di un dispositivo integrato con Monitor, uscite di interfaccia e rilevatore video/termico.

Le esigenze del cliente

Il cliente, in ambito bancario, disponeva di palazzi e sedi direzionali già corredate di barriere di accesso con tornello a porta scorrevole in vetro di altezza superiore a 1,50 cm. Data la struttura del tornello si desiderava avere il minimo impatto sui materiali e si desiderava non alterare la struttura dello stesso. Le barriere si trovavano a piano terra ma posizionate su diversi settori, per un totale di circa 50 varchi.

Soluzione proposta

Dopo una analisi condivisa sulle possibili soluzioni si è optato per l’adozione di Termo Scanner palmari installati su stand di circa 110 cm di altezza posizionati di fronte al tornello.

Ogni Termo Scanner è collegato al tornello con la propria uscita I/O ed inibisce il funzionamento del lettore badge qualora venga rilevata una temperatura corporea fuori dai limiti ammessi o mancanza di DPI.

Il personale GPG a presidio ha a disposizione un termo scanner portatile per poter eseguire eventuali verifiche di approfondimento.

La configurazione ha consentito di poter installare il sistema con un minimo impatto tecnico e notevole velocità esecutiva. Tutti i sistemi sono gestiti in centralizzazione e telegestione ABS Technology.

Iscriviti alla newslettere e
resta aggiornato sui nostri servizi

Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy policy